Comunicazione Animica Kryon

comunicazione animica maggio

Salve, miei cari, Io sono Kryon del Servizio Magnetico.

Intitoleremo il messaggio di questo pomeriggio “Comunicazione Animica, 2”. Il messaggio di ieri [Comunicazione Animica, 1] era pieno di istruzioni su come possono comunicare con voi lo Spirito e altre energie del pianeta, che sono non-lineari e forse anche multidimensionali. In quel messaggio vi abbiamo istruito su come voi comunicate con gli altri, e abbiamo anche detto chi erano questi altri.

L’intero argomento è ben più vasto di quanto pensate. Verrà il giorno in cui la scienza riconoscerà che il pianeta è letteralmente colmo di una forza vitale invisibile, e che parte di essa ha anche una forma di coscienza. A quel punto, ci sarà una riconsiderazione su “ciò che è vivo” e anche una ridefinizione della vita stessa. Ieri abbiamo parlato di come comunicare con molte di queste energie, e ne abbiamo parlato a lungo. Oggi, sarà più personale.

Comunicazione animica, 2

Oggi siete venuti qui per capire come crescere spiritualmente, ma l’insegnamento va oltre.  Può rivelare cose sulle quali non avevate mai riflettuto. La comunicazione animica può anche essere definita come “tu con te”, quindi l’argomento è anche “entrare in contatto con la propria divinità”. Non è forse vero, miei cari, che l’intero fine della lezione di oggi è come entrare in contatto con le parti non-lineari di voi stessi? Questa è la comunicazione animica.

Riuscite anche a concepire la possibilità di essere divisi in molte parti multidimensionali? Come vi abbiamo detto, voi siete davvero in molti posti contemporaneamente, ma una parte significativa di voi sta veramente vibrando di più rispetto a quanto ne siate consapevoli, e, quindi, è chiamata “Sé Superiore”. Equilibrare tutto questo diventando come i maestri del pianeta, significa veramente entrare in contatto con altre parti di voi che sono sacre. Questa è la comunicazione animica. Pertanto, tutto ciò che diremo da questo momento in poi si applica a tu che comunichi con il tuo “te superiore”.

Sopravvivenza spirituale

Lasciate che vi riporti un po’ indietro. Quante vite avete sgobbato nella vecchia energia? Quante vite avete sudato in essa? Vi risollevavate, e la vecchia energia del pianeta vi gettava nuovamente a terra. Questa è una metafora per dire che la vecchia anima si risvegliava a conoscere lo scopo divino per sé e il pianeta solo per venire ignorata o, peggio, “presa” e intimidita.

Vecchia anima, sembrava che appena intraprendevi un cammino spirituale venivi uccisa. Tornavi di nuovo, e ti trovavi arruolata in guerra… e di nuovo morivi. Ritornavi, ti risvegliavi, diventavi uno sciamano, e ti uccidevano perché eri illuminata. Quante vite hai vissuto dove tutto quel che potevi fare era conservare la tua cercando di vivere in un mondo dal modo di pensare vecchio e oscuro? Il significato di “sopravvivenza”, per una vecchia anima, era qualcosa di completamente diverso. Avere una maggiore coscienza era fuori luogo nella vecchia energia, ed è a questo che la vecchia anima è abituata.

Miei cari, tutto ciò sta finendo, ed era questa la profezia dei popoli indigeni del pianeta per questo tempo. Eccovi qui ora, pronti. Il pianeta, però, non avrà una vibrazione più alta di coscienza di colpo. Tuttavia, i sistemi e le energie intorno a voi inizieranno a essere più leggeri, facendo sì che per quelli come voi sia molto più facile sopravvivere. Per molte persone ci sarà molta meno resistenza e maggior senso di apertura che in passato. È l’inizio di un cambiamento molto lento.

Significa anche che per voi sarà più facile essere equilibrati. Abbiamo utilizzato la parola “equilibrio” ripetutamente. Molte volte quelli che vivono in sistemi di credo esoterici, per poter sopravvivere si trovano in certe categorie di vita Umana. È facile per voi essere un eremita, e lo dico anche al mio partner. È più facile, se non bisogna mostrare la propria luce. In passato, se mostravate la vostra luce vi davano la caccia! Capite ciò che sto dicendo, vero? Perché quando aprite la porta e la luce esce, tutti vi vedono perché voi siete diversi. Cosa c’è di sbagliato in questo? In passato, per voi ciò significava la vostra fine. Questo sta cambiando. Ma è difficile da dimenticare.

Non-interferenza

Quindi in questa energia, superata la precessione degli equinozi, abbiamo alcune novità: la prima cosa che desideriamo dirvi è ciò che chiamiamo “le regole del Creatore”. Ora, queste regole non sono quelle che pensate. Saremo anche più precisi, le chiameremo le Leggi di Dio per l’Umanità.

Queste leggi non possono essere infrante, e neppure vorremmo che lo fossero. Non vogliamo assolutamente violarle. Lo Spirito non è come gli Umani. Non c’è nessuna coscienza lineare, con regole o leggi che devono essere obbedite o meno. Sono un diverso tipo di leggi. Per esempio, le leggi della fisica sono assolute, e hanno a che fare con il comportamento della materia nella vostra realtà. Le leggi della fisica non sono leggi obbedite da una coscienza, sono le leggi della materia. In modo simile sono le leggi della spiritualità, il modo in cui opera Dio.

Così, vorrei ora parlarvi di alcune di esse. Innanzitutto, sono rispettose, magnifiche e benevole per tutta l’umanità. Vi aspettavate forse qualcosa di diverso da parte della fonte creatrice? Ecco una legge: noi restiamo da parte, a meno che non siate voi a invitarci. È ben più che una libera scelta per l’umanità: è la legge del creatore. Piace a noi, questo? Non proprio, perché noi vorremmo urlare che ci siamo, ma non possiamo. È il nostro modo di rispettare la libera scelta dell’Essere Umano. Se voi sapeste realmente che ci siamo, cambiereste immediatamente e non ci sarebbe alcun test. No. La scelta di trovarci deve venire da voi, e da voi soltanto.

Carissimi, la vecchia energia di questo pianeta era difficile per tutti quanti noi. Vi risvegliavate e vivevate in una modalità di sopravvivenza; nella vecchia energia la maggioranza dell’umanità semplicemente non era interessata a noi, e non ci permetteva di entrare. Riuscite a immaginare i vostri figli che a un tratto cambiano e non vi riconoscono più? Riuscite a immaginarli girare confusi sbattendo contro le pareti perché non riescono a vedere? Immaginate di avere voi l’unica torcia mentre loro si trovano al buio, impauriti. E di non poter usare la torcia a meno che non siano loro a chiederlo… E loro non vi chiameranno mai, perché non conoscono neppure il vostro nome! Non si ricordano chi siete. Voi li avete generati e li avete accuditi, e non sanno neppure che esistete. Potete immaginarlo? Questa è la nostra legge.

Un’altra legge. Quando voi, come Esseri Umani, aprite la vostra mano e il cuore alla ricerca spirituale, le cose succedono. Molti di voi hanno perfino un ricordo del loro retaggio Akashico di com’è (e forse anche dei problemi che questo comportava nella vecchia energia). Iniziando a rispondere a quell’interiore domanda spirituale: “c’è di più?”, voi ci permettete di entrare. In quel momento tutto cambia, e noi iniziamo a comunicare. Questa è la nostra legge. Così, quando sempre più di voi fanno questo, la legge si espande anche ad altre caratteristiche intorno a voi. E poi anche queste iniziano a cambiare. Quando un numero sufficiente di Umani inizia questo processo, il pianeta stesso comincia a cambiare. Si chiama “corsia preferenziale”.

Ora, qui viene il bello. Il cambiamento ha a che fare anche con quel che abbiamo definito la sensibilità all’energia nell’Essere Umano. Quando vi trovate su quello che è stato un campo di battaglia di cui la Griglia Cristallina ha memorizzato l’accaduto, voi ne percepite il dramma. Questo sta cambiando, e noi ve lo avevamo detto. Comunque, supponiamo che state camminando con un’altra persona in un campo dove c’è stata una battaglia. Voi lo percepite, ma l’altro no. Il dialogo potrebbe essere questo:

«Cosa c’è che non va?»

«Non senti l’energia che c’è qui?» potreste dire.

«Quale energia? Cosa intendi?» replica l’altro.

«È successo qualcosa, qui. Non lo senti?»

«No, io no.»

A questo punto vi guarda e pensa che forse state fingendo, o che volete attirare l’attenzione, e che state “recitando la parte” della persona spirituale supersensitiva. Qual è la differenza tra voi? La risposta è che voi lasciate entrare quella consapevolezza, l’altro la blocca. Parleremo dei blocchi fra breve.

Alcuni di voi camminando in una foresta, la percepiranno. Vi circonda con la sua bellezza e il suo amore. Gaia vi parla. Gli alberi liberano l’ossigeno nel benevolo sistema della fotosintesi. Le piante vi donano l’ossigeno e voi date loro l’anidride carbonica. Che sistema! Guardatevi intorno. La scienza vi dirà che la cosa è successa per caso, un avvenimento fortuito. Lo credete? Che sistema meraviglioso!  Gli alberi stessi sanno chi siete voi. Camminate nella foresta e ne sentite l’abbraccio, ma forse qualcuno vicino a voi è venuto con una motosega. Non sente nulla e non ci pensa; per lui la foresta è solo una risorsa. Qual è la differenza tra voi? Non c’è alcun giudizio in questo, è solo una domanda. Quale pensate che sia la differenza? La risposta è che voi lasciate entrare una consapevolezza multidimensionale e l’altro no. Vedete, voi state diventando maggiormente consapevoli della comunicazione animica multidimensionale; in questo caso, è la vostra incredibile energia animica che comunica con le altre parti del pianeta che sono a loro volta multidimensionali.

Quando prenderete la decisione che vi va bene percepire questa energia, sarà così. La maggior parte dell’umanità finora non ha preso questa decisione. La blocca. La legge è che questa comunicazione vi arriverà soltanto su vostra permissione. Nel momento in cui aprite la porta della permissione, comincerete a percepirla. Queste sono le nostre regole.

La maggior parte dell’umanità che avrete vicino mentre comunicherete penserà che non state bene. Sembrerà così. Ascoltate, carissimi, i gruppi benevoli dell’essenza del vostro DNA [la vostra biologia seme] che sanno chi siete, sono molti. La quantità di aiuto che avete su questo pianeta è sbalorditiva, eppure la maggioranza dell’umanità non si permette di averne consapevolezza o che possa esistere nella sua realtà.

La vecchia anima

È a questo punto che arriva la vecchia anima. Miei cari, voi siete già sintonizzati! Se state ascoltando la mia voce o leggendo queste parole, lo state permettendo. Vorrei dirvi, carissimi, cosa poi seguirà, perché ci sono vari gradi di permissione. Tuttavia il primo è aprire la porta, e la cosa ha inizio.

L’energia del 2014 e oltre sta per cominciare a creare sul pianeta dei nuovi paradigmi. Sono nuovi paradigmi di scoperta, risveglio, comprensione e di esperienze “a-ah!” Non tutto sarà spirituale. La scienza scoprirà cose nuove che faranno nascere nuove domande. Le risposte a quelle domande apriranno poi delle porte che non sembreranno spirituali al momento, ma che porteranno in quella direzione. Le nuove scoperte della fisica quantistica e della coscienza dietro ad essa cambieranno le regole, forzando biologia e fisica a una strana relazione tra loro. Ciò produrrà un ripensamento sulla vita stessa che infine porterà alla prova della realtà multidimensionale di altre coscienze vicino a voi.

Nuova scoperta – nuova realtà

Il medico sta operando un paziente. Fisicamente il paziente è spacciato. Forse gli è stato asportato il cuore e nella cavità toracica ne sarà trapiantato un altro. Un macchinario lo mantiene in vita pompandone il sangue. La sua essenza vitale aleggia sopra il tavolo operatorio e in qualche modo osserva tutto quello che avviene. Alcuni hanno raccontato di aver visto cose che solo i medici sapevano, mentre altri no. Coloro che entrano nella sala operatoria in questa modalità di permissione vedono se stessi sul tavolo operatorio. Questa è “comunicazione animica”. La loro parte multidimensionale vede tutto.

C’è moltissimo qui da considerare e con il tempo qualcosa verrà facilmente confermato. Quando si inizieranno degli studi sinceri, alcune di queste cose cominceranno a mostrarsi. L’umanità dovrà permettere tutta una serie di nuovi concetti riguardo alla vita, e uno sarà questo: la vita multidimensionale è eterna, ed è completamente distinta dalla vita del corpo fisico. La coscienza è eterna, e l’anima torna e ritorna ripetutamente. Se ne avrà mai la prova? Sì. Ma molti la negheranno. Quando un numero sempre maggiore di bambini ricorderà la sua ultima vita descrivendo fatti che non può conoscere, allora la cosa comincerà a essere studiata anche dalla comunità ordinaria. Sempre più bambini racconteranno le loro storie, e voi saprete che un nuovo capitolo di consapevolezza spirituale è stato aperto. Molti negheranno ciò che le scoperte mostreranno perché non si conforma alla loro verità.

Quando si inizierà a osservarlo, ci sarà una svolta nel credo spirituale. Fra quanto tempo sarà? Fra molto, molto tempo. Non preoccupatevi per questo, miei cari, perché voi ci sarete. Non ponete un limite temporale. Quando accadrà, voi ci sarete. La prossima volta che vi risveglierete in quella vita [futura], vi verrà in mente chi siete a vari livelli. Sarà in modo ben più grandioso di quanto è stato questa volta. Non succederà tardi, succederà quando sarete bambini. Potreste essere uno dei bambini di questo esempio!

Blocchi e filtri alla comunicazione animica

Parliamo ora di blocchi e filtri. Il blocco principale alla permissione, al vostro percepire queste cose multidimensionali e a crederlo, è la tradizione. Utilizziamo questo termine nel senso di “ciò che vi è stato insegnato”. Ciò che vi è stato insegnato detiene su di voi un’energia che voi non vedete davvero come forte, ma lo è. Cambiare le proprie credenze richiede di ripensare a ciò che avete visto come sacro e prezioso per voi perché qualcuno o qualche organizzazione di cui avevate fiducia ve lo ha insegnato. Sono stati forse i genitori o la scuola, oppure altri che amate, ammirate o venerate? La verità è l’interiorizzazione dei concetti che vi sono stati insegnati. Quando avviene, la coscienza “li fa propri”, e ogni altra cosa diversa da quella verità non viene da voi vista come vera. È un forte impegno, e ciò vi mette in uno schema per cui neppure sapete di esserci dentro.

Come fa un Umano a uscire da un simile blocco? Come potete cambiare la tradizione? La risposta è che dovete lasciare in sospeso ciò che vi è stato insegnato e dare il permesso per qualcosa di diverso. È così difficile che alcuni non ce la fanno proprio. Non ci riescono, e così resta quel che abbiamo definito come un “blocco permanente”. I professionisti tendono ad avere dei blocchi forti perché hanno avuto un addestramento prolungato che li ha portati a dove sono ora. Per loro, dare il permesso a un’informazione che sfida ciò che hanno imparato è difficile, se non impossibile, per la loro realtà, in quanto ciò creerebbe caos nella loro sopravvivenza intellettuale.

Per quanto riguarda i filtri, a volte un Operatore di Luce permette ad alcune informazioni, e non a tutte, di diventare la sua verità. Per esempio, diciamo che ciò che vi è stato insegnato possa entrare in conflitto con uno o due aspetti del sistema metafisico insegnato da Kryon. Siete aperti ad alcune cose, ma non ad altre. È un problema? No. Ripetiamo che voi avete la libera scelta di “pulire i vetri” della vostra anima per vedere qual è la parte di cui avete bisogno. La vostra psicologia Umana è strutturata in modo lineare, quindi potreste essere molto aperti verso una certa cosa e rimanere tuttavia indecisi verso un’altra. Questo viene chiamato “filtro” e noi riconosciamo che la rivelazione della verità è per gli Umani un processo in divenire.

Il filtro vi impedisce di vedere il quadro d’insieme, ma permette cose specifiche. Si potrebbe dunque dire che distorce ciò che fate o come lo fate. Questo lo si nota bene nei guaritori, nei sensitivi e nei canalizzatori che mischiano la vecchia energia con quella nuova.

Facciamo un esempio con un canalizzatore. [Kryon sorride] È seduto davanti a voi e sente di avere informazioni buone e reali per voi. Tuttavia, la sua esperienza precedente mostra che sia migliore in certe aree rispetto ad altre. Vi darà delle predizioni sul futuro, che poi non si avverano. Vi darà un periodo e una data, e nulla accade. Allora, che dite di un tale canalizzatore? Potreste pensare: «Beh, forse non stava proprio canalizzando.» Ce ne sono molti così e che canalizzano veramente, solo che stanno ancora “pulendo i vetri” dell’interpretazione di ciò che vedono.

Hanno un filtro, e questo filtro potrebbe essere l’insegnamento che il futuro sarà pieno di catastrofi. Quindi sarà questo che cercano quando si trovano nello stato di canalizzazione. È difficile per loro scrollarselo di dosso, e stanno veramente canalizzando, solo che nel farlo vanno e vedono i potenziali di ciò che accadrà sul pianeta ma, nel “brodo di possibilità”, invece di vedere quelle più forti, riporteranno quelle più drammatiche, anche se è un potenziale remoto. Capite? Il loro filtro li attrae verso il negativo a prescindere da tutto.

Per venticinque anni vi ho detto attraverso il mio partner che i potenziali più forti per il vostro pianeta sono che un po’ per volta voi ripuliate le cose. La nuova energia è intorno a voi, e voi state andando nella direzione di un pianeta in pace. Vi avevo detto che non avreste avuto problemi nel cambio del millennio, e non ce ne sono stati. Vi avevo detto che la Guerra Fredda sarebbe finita, e così è stato. Contro ogni previsione e le antiche profezie, già nel 1989 vi dissi che avreste effettuato una svolta, e l’avete fatto. Questo resta il più forte potenziale del vostro futuro. Ora vi dirò che la vecchia energia si rivolterà, e lo fa [guardate i vostri notiziari]. Vuole riportarvi indietro così da restare al comando. Ma non può.

La pace sulla Terra e una coscienza collettiva più elevata rimangono il potenziale più forte. Ed è per questo che io sono qui, miei cari. Spero che lo abbiate compreso bene. Tuttavia, ciò non significa che non ci siano altri potenziali. Esistono dei potenziali che probabilmente non succederanno in un milione di anni. Sono vecchi potenziali, ma sono sempre “là fuori” e un canalizzatore li vedrà attraverso un filtro sporco senza mai vedere il quadro più grande. Il suo filtro è che sta arrivando la catastrofe così, non importa cosa, tornerà portandovi quel messaggio. Questo è un filtro.

Un altro filtro: posso farti una domanda personale? Io ti conosco, così ti chiedo: “Credi che questo sia vero? Credi che questa canalizzazione sia un fatto reale?”

«Certo, sì» rispondi.

“Carissimo, credi di avere un’Akasha che contiene molte tue vite e che tu sei una vecchia anima?”

«Sì, lo credo.»

Ottimo! Stai andando bene, e stai dando il permesso, non è così? Dai il via alla comunicazione animica. “Mio caro, sei pronto a passare al prossimo livello?”

«Sì, lo sono.»

Davvero! Allora prosegui, e la prima cosa che inizierà a succedere è che la pineale si attiva al pensiero intuitivo. Cominci ad avere una buona comunicazione, poi improvvisamente la cosa cessa. Ecco il filtro.

Il filtro: non meriti questo tipo di comunicazione. Non ne sei degno.

Perché l’umanità guardando la vita di un maestro invece di ascoltare cosa insegna, decide che per adorarlo e onorarlo si devono emulare le sofferenze che il maestro ha patito? Questo è un filtro! Lo capite? Pertanto, invece di assimilare il messaggio voi assimilate di essere indegni per non aver passato ciò che il maestro ha passato.

Quindi, pronti?… Al fine di avere l’amore di Dio o di affermare la divinità dentro di sé, si deve soffrire. Questo è un filtro. Questo non è un giudizio, miei cari, è semplicemente svelare come gli Umani hanno preso delle decisioni in una vecchia energia che non dava il permesso. L’umanità guarda alcune cose senza la struttura, la conoscenza o la saggezza di ciò che significano veramente. Questo filtro, quindi, condiziona tutto ciò che fate spiritualmente e lo riporta a ciò che vi è stato insegnato. Sapete quante cose new-age si basano sul senso di indegnità? Molte. Forse è il caso di ripensare ad alcune di queste cose e iniziare da questo: tu sei magnifico! Quindi, inizia a creare una magnifica comunicazione animica. Te la meriti!

Ricomincia da capo. Chiediti: sono amato? Poi lascia che noi ti prendiamo per mano ed esci di là. Percepirai un formicolio nella risposta a questa domanda, se la stai facendo veramente con puro intento. Andiamo all’asilo spirituale e iniziamo da lì, vecchia anima, così i blocchi e i filtri inizieranno a scomparire e l’intelletto si toglierà di mezzo.

Per darvi il messaggio che avete ascoltato oggi, il mio partner ha dovuto imparare ad abbandonare i suoi filtri, ed erano filtri forti. I suoi filtri gli dicevano: “Non è possibile che sia vero. Non ha scientificamente nessun senso, e le cose non funzionano così nelle 3D!” All’inizio, in quei giorni, si diceva: “Lee, tu stai fingendo di canalizzare. Te lo stai inventando; non può succedere.” I suoi filtri furono poi pian piano sconfitti dalla verità che lui osservava. Quello più grande di tutti era la sua mancanza di auto-stima. Il mio partner diceva: “Se apro bocca, mi renderò ridicolo.” Beh, lo ha fatto! Poi lo ha superato ed è andato meglio. Così, lui ci ha permesso di venire ed è andato ancor meglio. Sapete come siamo andati da lui? Siamo arrivati a lui attraverso il cuore, non l’intelletto. Poi, e solo successivamente, egli ha dovuto soppesare tra il cuore e la mente, e il cuore ha vinto.

Carissimi, è questo il nostro invito a voi, ora che sapete le regole. Noi siamo sempre qui. Quanto lo credete? Noi siamo pronti ad aiutarvi in tutto. Quanto lo credete?

Ora conoscete i blocchi: sono la tradizione, gli insegnamenti ricevuti e il modo di pensare della vecchia energia. Non c’è alcun giudizio per ciò che non sapevate basato su una vecchia energia che non vi permetteva di conoscerlo. Abbiamo mai giudicato un qualunque Essere Umano? Vi abbiamo mai biasimato per non aver visto la luce quando eravate confinati in una stanza buia? Questo non è un messaggio in cui diciamo che un tempo sbagliavate e che ora avete ragione. Questo messaggio è per dire che eravate al buio e ora la luce è stata accesa! Questo messaggio è per dire che è il momento di ricominciare da capo con ciò che pensate di sapere, e osservare le cose nuove che non sapevate ci fossero! Vecchia anima, tu porti la luce. Forse devi ricominciare a pensare cosa sia vero. Guaritore, stai ascoltando? Io so chi c’è qui. Allora, vuoi sapere perché le cose non stanno funzionando bene? Io so chi è qui e sta leggendo! È perché la vecchia energia ti faceva fare cose che semplicemente ora non funzionano più. Oh, puoi continuare a farle, ma sei così potente e noi vogliamo che tu abbia dei risultati! Due volte tanto! Tre volte tanto! Il potenziale che tu hai di aiutare l’umanità è formidabile!

Facilitatore, ascolta e non fraintendere. Non devi essere povero per conoscere Dio. Sei in pace a questo riguardo? Puoi guadagnarti da vivere e dire con diritto: «Sono un guaritore. Sono un sensitivo» e sapere di meritare un contraccambio energetico. Può essere uno scambio come baratto o in denaro per i tuoi servizi, ed è appropriato. Chi ti ha detto che non puoi? La risposta è: la tradizione. Se una cosa è spirituale, si suppone sia gratuita. Lo avete sentito dire? Se offrite un servizio potete guadagnarvi la vita con esso, e ciò non viola nessuna regola spirituale.

Facciamo prevalere un po’ di buon senso spirituale. Ci sono modi per bilanciare il conto in cui voi elargite cose di cui non avete proprietà e un prezzo per quelle di cui ne avete. Anni fa ho detto al mio partner: lascia i messaggi di Kryon gratuiti! Lascia questa energia gratuita. E il risultato è che tu stai ascoltando e leggendo questo messaggio gratuitamente, mio caro. Gli ho detto che era appropriato per lui guadagnarsi da vivere con ciò che faceva come Lee, come Umano. Il suo insegnamento e i suoi prodotti materiali provengono dai suoi mezzi e dal suo talento, ma i messaggi di Kryon devono essere gratis per tutti. Riconoscete l’integrità di questo? Vedete l’equilibrio?

Non dovete soffrire e non dovete essere poveri. Puoi stare dritta in piedi, vecchia anima. È il momento di avere equilibrio in queste cose. Che gli altri vedano in te l’equilibrio divino. Comincia a comprendere ed elimina i blocchi e i filtri che ostacolano la tua magnificenza. Quando prendi per mano lo Spirito, il tuo Sé Superiore comincia a parlarti. Quando ciò accadrà, inizierai a ricevere informazioni che ti aiuteranno a prolungare la vita e migliorare la salute. Carissimi, non dovete preoccuparvi della sopravvivenza in una vecchia energia se liberate i blocchi ed eliminate i filtri.

Questo è il messaggio di oggi, ma è anche il messaggio di ieri e di domani. Siete davvero tanti e molti di voi sono nuovi a questo lavoro, così dovete sentirlo ripetere molte volte. Ora, ripeto, io so chi c’è qui, so chi sta ascoltando, chi sta leggendo e guardando. Conosco la testardaggine del cervello Umano, così ti dirò: se non è in questa vita, sarà per la prossima. Noi siamo molto pazienti, e così la Terra.

Ci saranno difficoltà lungo la via, carissimi, e ci sarà tra voi chi dirà: «La civiltà sta involvendo.» Voglio che usiate il buon senso. Ricalibrare tutta la Terra comprende anche la ricalibrazione della coscienza Umana, e ci saranno moltissime persone che entreranno in frustrazione. Sarà una sfida. Le vecchie modalità non funzionano più. Vedrete divisioni in tutto, anche nella new-age. Questo ve lo avevo detto. Questo messaggio non andrà a genio a coloro che hanno investito in vecchi insegnamenti e tradizioni.  Ma sarà visto come una rivelazione per coloro che permetteranno.

Rivedete la vostra verità!

E così è.

Kryon

 

Annunci

Pubblicato il maggio 19, 2014, in Aforismi con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: